image1 image2 image3

Comunicati #BL

La sfida dal basso di “Buongiorno Toscana”. Andrea Raspanti intervistato da Micro Mega

Segnaliamo proponendola anche su questo spazio lunga ed articolata intervista di MicroMega ad Andrea Raspanti a proposito del percorso costitutivo di "Buongiorno Toscana" e non solo.

Buona lettura.

#BL


tralagenteÈ nella culla del renzismo che prende forma un’altra esperienza simil Podemos. “Senza voler copiare ma importando quell'innovazione che manca a sinistra. Nella semantica e soprattutto nelle pratiche”, spiega Andrea Raspanti, il 34enne che un anno fa sfiorò il ballottaggio contro il Pd nella sua città con la lista "Buongiorno Livorno". Una nuova proposta politica che si basa sulla coalizione sociale ipotizzata da Rodotà e Landini, coi partiti sullo sfondo.

Intervista a Andrea Raspanti di Matteo Pucciarelli

L'esperimento si chiama, non a caso, "Buongiorno Toscana". E vista la natura della legge elettorale della Regione, l'obiettivo è, senza giri di parole, portare Enrico Rossi e il Pd al ballottaggio: «Lì davvero tutto potrebbe diventare possibile. Di eleggere uno o due consiglieri regionali non ci interessa». Il 1° marzo, a Livorno, verrà presentato il progetto di una lista aperta al mondo del civismo, parteciperà il mondo legato alla lista Tsipras e ai Cinque Stelle fuoriusciti in questi mesi, una folta delegazione guidata da Massimo Artini.

I vostri slogan sono "dal basso verso l’alto", "dal basso verso l’altro" e "dai margini al centro". Non si cita mai la parola "sinistra": scelta voluta oppure è un caso?

Culturalmente e politicamente siamo persone di sinistra, ma siamo convinti che questa sia diventata una parola equivoca. Nel sentire comune viene intesa e collegata o con il Pd o con esperienze minoritarie e fallimentari. Noi ci rivolgiamo alle forze che si identificano con i valori della sinistra, ma pensiamo che questi dovrebbero essere qualcosa che si capisca senza dover nominare la parolina magica. La gente normale ha altre preoccupazioni rispetto all'ansia di doversi identificare più che definirsi. E aggiungo che più dell'etichetta occorre la coerenza nel rappresentare certi valori. L'impegno è ridare fiducia alle persone che vivono gli effetti della crisi, e sono la maggioranza, e che magari sono "di sinistra" senza sapere di esserlo, o che per cultura votavano centrodestra ma che in noi possono trovare delle risposte. In Grecia con Syriza è avvenuto questo dopotutto.

Leggi tutto...

International Food Business: nuova crisi occupazionale in città

presidioifbDiamo anche noi spazio al comunicato dell'USB di Livorno relativo all'ennesima crisi occupazionale della città: otto lavoratori della Ifb srl (Azienda leader nella produzione di concentrati di frutta) stanno perdendo il posto.

A loro, come a tutti gli altre e le altre che a Livorno hanno perso la propria occupazione, va tutta la nostra solidarietà. Invitiamo quindi tutti i nostri associati, simpatizzanti e la cittadinanza tutta a manifestare ancora una volta vicinanza e sostegno partecipando al presidio indetto per mercoledì 25 febbraio alle ore 8 in via delle Cateratte 124.
Perchè se colpiscono uno, colpiscono tutti.

#BL


Si sono nuovamente aperte le procedure di riduzione del personale alla International Food Business In via delle Cateratte a Livorno. Otto dipendenti su ventidue saranno mandati a casa. Sei su otto nella linea produttiva.

La Ifb è una società che produce e commercializza concentrati di frutta. Recentemente acquistata da una multinazionale israeliana (che detiene la maggioranza delle quote), già nel 2013 cercò di licenziare diversi dipendenti per motivazioni legate al calo di lavoro. In quel caso si arrivò alla firma di un accordo che prevedeva 18 mesi di contratti di solidarietà, alla scadenza degli stessi la decisione di procedere con i licenziamenti.

Leggi tutto...

BUONGIORNO TOSCANA!

1marzo2015Sabato 14 Febbraio scorso al caffè letterario Le Murate a Firenze il nostro Capogruppo in Consiglio Comunale Andrea Raspanti, insieme ad altri amici ed amiche di altre realtà "civiche" toscane come  Dusca Bartoli, Maurizio Quercioli, Beatrice Corsi, Maurizio Ribechini e Giuseppe Pellegrini Masini, con le quali da mesi è stato delinato un percorso comune di crescita e confronto, hanno lanciano durante Conferenza Stampa un importante appuntamento per costituire una nuova concreta alternativa politica per la Regione Toscana.

Domenica 1° Marzo, ore 10.00, Cinema Teatro 4Mori, Livorno: Buongiorno Toscana!

#latoscanachevogliamo


Esiste oggi un sentimento largamente maggioritario di insoddisfazione per le politiche che centrosinistra e centrodestra, con poche differenze e spesso di comune accordo, stanno portando avanti nel nostro Paese e anche in Toscana.

Esiste un consenso diffuso intorno all’idea che il modello politico ed economico che ci ha condotto al fondo della crisi sia ormai insostenibile e sia possibile, attraverso un altro modo di fare politica, realizzare un cambiamento profondo e migliorativo delle nostre condizioni di vita.

Il nostro impegno nasce da questa consapevolezza. Da poche righe di speranza affidate al web nel mese di novembre con la stessa trepidante impazienza di un naufrago che affida al mare il suo messaggio in una bottiglia. Senza sapere chi lo leggerà, né come reagirà. Contando solo sulla corrente favorevole e sulla convinzione di non essere soli.

Non ci interessava trovare un marchio e lanciare una campagna di marketing per provare poi a costruirgli un consenso. Volevamo piuttosto verificare se esisteva, come credevamo, un consenso intorno a una certa lettura dello scenario attuale, e se questo consenso, messo nelle condizioni di farlo, era in grado di esprimere anche una proposta politica.

A tre mesi dall’Assemblea del 22 novembre che ha dato il nome al coordinamento interprovinciale nato in quell’occasione e arricchitosi di nuovi nodi ogni settimana a un ritmo davvero incalzante, oggi siamo qui per annunciare che domenica 1 marzo 2015, a Livorno, si costituirà Buongiorno Toscana.

Cos’è Buongiorno Toscana?

Leggi tutto...

Il video per la campagna associativa 2015

C'è una sinistra da coltivare

Nata come associazione a fine novembre 2013 in pochi mesi, attraverso l'irripetibile e

straordinaria campagna associativa “1D” prima e l'entusiasmante e coinvolgente campagna elettorale di coalizione “#TUTTI” a sostegno del nostro Andrea Raspanti poi, ‪#‎BuongiornoLivorno‬ è oggi un punto di riferimento fondamentale per la città, nonché la terza realtà elettorale (7411 i voti di lista ottenuti). Un soggetto politico, insomma, capace di proiettare nello scenario cittadino persone nuove e preparate. Sia sul piano istituzionale – tre i nostri eletti in Consiglio comunale – sia su quello territoriale, grazie alle persone che compongono il Direttivo e partecipano ai Gruppi di lavoro di BL.

BL: così ormai la città ci chiama e identifica. Ed è da questa B e da questa L che siamo ripartiti per elaborare ciò che da tempo sentivamo come necessario: un nuovo LOGO.

Perché caratterizzasse la presente, nuova fase di consolidamento e conferma, lo volevamo semplice e immediato; e così è. Lo caratterizzano il colore arancio della B (elemento di continuità con il vecchio logo e con l'elettrizzante prima campagna elettorale) e l'introduzione dell'amaranto della L, leggermente inclinata in avanti (a qualcuno ricorderà qualcosa) e proiettata verso il futuro. Perché è il futuro il nostro orizzonte ed è verso questo orizzonte che vogliamo contribuire a muovere la nostra fiera, orgogliosa città.

Leggi tutto...

Appuntamenti

Febbraio 2015 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1
week 6 2 3 4 5 6 7 8
week 7 9 10 11 12 13 14 15
week 8 16 17 18 19 20 21 22
week 9 23 24 25 26 27 28

Informazioni

SEGRETERIA
#BuongiornoLivorno
Scali Bettarini 4/e
57123 Livorno
segreteria@buongiornolivorno.it
 
Apertura:
Lunedì 18:30 - 20:00
Sabato 10:30 - 13:00
 
 
PEC:
segreteria@pec.buongiornolivorno.it
  
 
Redazione:
web@buongiornolivorno.it

Accesso Utenti